Written by Valgrana

La Valgrana raddoppia al concorso “Crudi in Italia 2019”: vittoria del Piemontino 24 mesi e del Bra duro Dop

I formaggi del caseificio di Scarnafigi hanno trionfato nelle categorie “Stravecchio” e “Lunga stagionatura”

Non c’è limite all’escalation di successo della Valgrana di Scarnafigi. Per il secondo anno consecutivo il Bra duro Dop si conferma vincitore nel concorso “Crudi in Italia 2019 – Premio nazionale prodotti caseari a latte crudo”, salendo sul gradino più alto del podio all’interno della categoria “Lunga stagionatura”. Un prodotto stagionato per un minimo di sei mesi, con un gusto sapido e una personalità spiccata e decisa che ha lasciato il segno sui palati della giuria formata dall’Associazione Cuochi Alta Etruria. Ma non è tutto: le luci della vittoria hanno illuminato anche l’altro grande protagonista dell’impresa scarnafigese, un vero must all’interno della produzione lattiero casearia a pasta dura, che uscirà a dicembre in una veste completamente nuova: il Piemontino stagionato oltre 24 mesi ha vinto infatti nella categoria “Stravecchio”. I premi sono stati consegnati a Franco Biraghi, presidente della Valgrana Spa, sabato 23 novembre ad Asciano (Si), in occasione di una giornata interamente dedicata alle eccellenze lattiero casearie e che ha visto l’azienda scarnafigese confermare nuovamente la propria garanzia di genuinità, gusto e successo.

“I giurati dell’Associazione Cuochi Alta Etruria nel premiare il Bra duro Dop hanno decretato la vittoria di un formaggio che è un motivo di vanto, non solo per la Valgrana, ma anche per il nostro territorio e per quello che un simile prodotto simboleggia – dichiara Franco Biraghi -. Nella categoria “Stravecchio” è stata invece incoronata la punta di diamante della nostra azienda, il Piemontino, prodotto interamente con 100% latte piemontese e senza lisozima, connotato da un gusto unico e da una versatilità capace di renderlo un formaggio imprescindibile per appagare tutti i palati, sia da solo che all’interno di svariate ricette. Siamo orgogliosi di rappresentare simili eccellenze all’interno non solo del nostro territorio ma dell’Italia intera – ha aggiunto Biraghi -. Premi simili testimoniano, oltre alla bontà dei nostri formaggi, anche il riconoscimento di tutto il lavoro, l’impegno, la cura e la dedizione che ci stanno dietro. Vedere incoronata la passione che ci anima ogni giorno è il premio più grande. Una duplice vittoria che sancisce un ulteriore momento di grande rilievo per la Valgrana, una realtà imprenditoriale che ha fatto della più consolidata tradizione il giusto motore per un futuro ricco di nuovi e grandi obiettivi”.

Archivio immagini di Valgrana